GLI EPISTOLARI DI ERNESTO ED ANNA MARIA CODIGNOLA

L'Epistolario di Ernesto Codignola è oggi diviso in due Sezioni, ciascuna delle quali è dotata di un diverso strumento di consultazione: mentre la Sezione A è dotata di un inventario cartaceo, la Sezione B è dotata di una schedatura elettronica consultabile online.

Una parte dell'Epistolario fu ordinata in fascicoli nominativi dallo stesso Codignola e dalla moglie Anna Maria. Su questa parte, negli anni 80, è stato fatto un intervento di schedatura e riordino che ha portato alla pubblicazione del catalogo: "L'Epistolario di Ernesto Codignola", a cura di R. Gori, edito dalla Giunta Regionale e La Nuova Italia, Firenze, 1987. Questa parte del carteggio, in cui sono presenti anche alcune lettere di Anna Maria, costituisce un nucleo fisicamente separato che è stato denominato Epistolario Sezione A. Per la consultazione è disponibile un indice dei corrispondenti.

Con il recente intervento di riordino si è provveduto a riordinare e schedare elettronicamente tutte le lettere di Ernesto Codignola che erano rimaste escluse dalla Sezione A, provvedendo a segnalare in nota quando il corrispondente è presente anche nell'altra Sezione. Questa parte dell'Epistolario è stata denominata Sezione B e le relative schede sono consultabili online.

Parallelamente è stato portato a termini il riordino e la schedatura elettronica, consultabile online, dell'Epistolario di Anna Maria Codignola in cui sono raccolte lettere che vanno dagli anni Trenta agli anni Settanta; la maggior parte di esse sono però posteriori agli anni Cinquanta.

Torna alla pagina Patrimonio

Top